4.000 tifosi al seguito per una trasferta memorabile che proietta il Catanzaro sempre più verso la serie B. I giallorossi arrivano a Taranto per cercare di battere un’ostica squadra di casa.

La partita è tesa e dura e sembra dirigersi verso un pareggio che non accontenta nessuno. Il Catanzaro è costretto a vincere per via delle concomitanti vittorie di Acireale e Crotone. Nell’ultimo minuto di gara  il Catanzaro riparte in contropiede, Luiso dopo una bella cavalcata serve Ivano Pastore, che con un pregevole pallonetto supera l’estremo difensore del Taranto e manda in visibilio i tifosi giallorossi.


TARANTO – CATANZARO 0-1 (0-0)

TARANTO: Di Bitonto, Cozzi, Paoli, Bettoni, Esposito (70` Di Meo), Filippi, Croce (88` Marino), Del Signore, Abate, Mignogna (49` Vidallé Calvo), De Liguori – ALL. Salvatore Bianchetti

CATANZARO: Lafuenti, Milone (77` Zattarin), Ascoli (46` Caterino), De Simone, Zappella, Pastore, Toledo, Ferrigno, Corona, Briano, Morello (54` Luiso) – ALL. Piero Braglia

RETI: 95` Pastore (C)
ARBITRO: Nicola Stefanini (Prato)
RECUPERO: 5 minuti (1` pt + 4` st)
AMMONITI: Bettoni, Mignogna (T), Milone, Ascoli, De Simone (C)
ESPULSI: nessuno
SPETTATORI: 5.000 circa di cui 4.000 da Catanzaro