Il Catanzaro con una splendida vittoria contro l’Acireale di fronte a 18.000 spettatori, vola sempre più verso la Serie B.

In una partita difficilissima i giallorossi hanno la meglio dei siciliani grazie a uno splendido gol di Giorgio Corona, che si dimostra sempre più il trascinatore del Catanzaro. Determinanti anche le parate di Silvio Lafuenti che allontana ogni pericolo avversario.

 

 

CATANZARO-ACIREALE 1-0 (1-0)
Data: 25/4/2004 Ore: 16.00 Stadio: Nicola Ceravolo (Catanzaro)

RETI: ’34 Corona (C)
CATANZARO (4-4-1-1): Lafuenti; Dei, Pastore, Zappella, Ascoli; Toledo, De Simone (’90 Alfieri), Briano (’88 Milone), Ferrigno; Morello (’95 Andrisani); Corona – ALL. Piero Braglia
ACIREALE (4-3-3): Polito; Di Salvatore, Lo Monaco, Paschetta, Suriano; Garzon (’91 Mortelliti), Cardinale, Delle Vedove (’62 Anastasi); Russo, Mastrolilli (’51 Ventura), Pagana – ALL. Maurizio Costantini
ARBITRO: Luca Marelli (Como)
NOTE: nel secondo tempo la gara è stata interrotta per 10 minuti per l’infortunio di un guardalinee
AMMONITI: Suriano (A), Dei, Lafuenti, Andrisani (C)
ESPULSI: 93` DEI (C), 94` ANASTASI e PULVIRENTI (A)
SPETTATORI: 18.000 circa di cui 800 da Acireale